Home » Green Economy » La transizione ecologica e digitale potrebbe creare fino a 15 milioni di nuovi posti di lavoro

Articolo_gennaio_postidilavoro copia

La transizione ecologica e digitale potrebbe creare fino a 15 milioni di nuovi posti di lavoro

Gennaio 25, 2022 |

E’  uscito in questi giorni un nuovo rapporto di McKinsey che riporta interessanti novità rispetto allo scenario lavorativo strettamente correlato con la transizione energetica e con quella digitale.

I dati raccolti ed analizzati sono stati presentati nel report di McKinsey & Company “The net-zero transition: What it would cost, what it could bring” che coinvolge nell’analisi 69 Paesi e i settori che producono l’85% delle emissioni totali.

Secondo il report, che ha elaborato uno scenario ipotetico Net Zero 2050 del Network for Greening the Financial System (NGFS) come punto di partenza, il capitale investito in asset fisici dovrebbe avere un valore di circa 275 trilioni di dollari, pari al 7,5% del Pil globale, entro il 2050 – circa 9,2 trilioni di dollari l’anno – che equivale ad una crescita di 3,5 trilioni di dollari rispetto al livello di spesa annuale attualmente rilevato, come conseguenza del passaggio dalle attività ad alte emissioni a quelle a emissioni ridotte. 

Per esempio, in questo momento il 65% della spesa per l’energia e l’utilizzo del suolo è destinata a prodotti ad alte emissioni; in futuro, il 70% sarà orientato verso prodotti a basse emissioni e le relative infrastrutture, invertendo così la tendenza attuale. 

La transizione dovrebbe secondo i calcoli presentati portare alla creazione di circa 200 milioni di nuovi posti di lavoro (diretti e indiretti), ma al tempo stesso alla perdita e alla riqualificazione di 185 milioni di posizioni entro il 2050, per un saldo netto positivo di 15 milioni di nuovi posti di lavoro.

La transizione energetica sta rivoluzionando non solo le nostre abitudini ma anche il modo di concepire il lavoro. Dalle piccole realtà locali alla grandi imprese internazionali: la green economy sembra destinata a segnare una svolta trasversale nel sistema produttivo italiano.

Secondo il report stilato da Unioncamere qualche mese fa (Progetto Excelsior), nel prossimo quinquennio in Italia aumenterà la domanda di professionisti specializzati in ambito green e digitale.

Per quanto riguarda i lavori in ambito green, si calcola che ben 2,2-2,4 milioni di professionisti dovranno essere in possesso di “competenze verdi”, vale a dire, requisiti specifici nell’approccio alla transizione ecologica. La domanda riguarderà in modo trasversale tutti i settori del mercato del lavoro, sia pubblico che privato, a tutti i livelli. 

Tra i profili professionali più richiesti non vi saranno solo i bio architetti o gli ingegneri ecologici ma anche il giurista ambientale, lo specialista in contabilità verde, l’addetto commerciale per la promozione di nuovi materiali sostenibili e, ancora, il responsabile degli acquisti green. Dunque, non solo edilizia e riqualificazione abitativa.

Leggi anche

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino – Genitori green: risparmiare con un bambino e vivere in modo sostenibile

Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino

Anche voi potete essere genitori green: scoprite come risparmiare migliaia di euro nel primo anno di vita del vostro bambino e ridurre così l'impatto ambientale!
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

L’integrazione tra istruzione e industria ha assunto un ruolo cruciale nell’orientamento professionale degli studenti, e SESA Spa di Este ha aderito al progetto “Mestieri e futuro, la scuola e le realtà produttive del territorio”..
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima – Foto del terzo volo della Starship di SpaceX: una visione epocale nello spazio

Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima

Le foto del terzo volo di Starship di SpaceX, che rappresenta una pietra miliare nell’esplorazione spaziale, aprono una finestra senza precedenti su quello che ci aspetta nel prossimo futuro.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino – Vantaggi e requisiti delle caldaie a gas secondo la direttiva Case Green: investimento per il futuro

EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino

Dopo essere stata definitivamente approvata in seduta plenaria il 12 marzo 2024, la Direttiva Europea conosciuta come "Case Green" o EPBD (Energy Performance of Buildings Directive), ha suscitato grande interesse sul tema delle caldaie a gas.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno – Il futuro dell’automobile: una visione integrata fra elettrico e idrogeno

Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno

Nel contesto del futuro dell’automobile, due tecnologie stanno emergendo come protagoniste principali: le macchine elettriche e quelle a idrogeno.
Leggi di più
Torna in alto