Home » Green Economy » Il Diritto alla riparazione viene fortemente sostenuto anche dal Parlamento Europeo.

Man helping his son to draw up bolt of door handle

Il Diritto alla riparazione viene fortemente sostenuto anche dal Parlamento Europeo.

Marzo 22, 2022 |

Il Diritto alla riparazione è grande protagonista al Parlamento Europeo. In attesa della plenaria di aprile per la votazione della bozza, la Commissione europea ha nel frattempo annunciato che presenterà una proposta di modifica della direttiva sulla vendita di beni e che sta valutando di presentare una proposta legislativa per il terzo trimestre del 2022.

“Diritto alla riparazione” è sinonimo di invito alla produzione di prodotti più durevoli e riparabili, e, con le nuove disposizioni, le pratiche commerciali che limitano questo diritto potrebbero essere considerate sleali. 

Un diritto effettivo alla riparazione dovrebbe anche occuparsi degli aspetti del ciclo di vita di un prodotto e tenere conto di tutto il processo a partire dal design del prodotto, valutando anche i principi etici chiave di produzione, standardizzazione, etichettatura sulla riparabilità e sulla durata di un prodotto.

La riparazione di prodotti rotti o danneggiati permette al consumatore di risparmiare denaro, energia e risorse, di conseguenza il diritto alla riparazione diventa più che mai essenziale per la creazione di un mercato resiliente. Tra i vari obiettivi immaginati a lungo termine c’è la possibilità di superare la modalità dell’usa e getta e di assumere un ruolo attivo nel passaggio a un’economia circolare.

Nel testo di risoluzione si legge che un vero e proprio “diritto alla riparazione” dovrebbe dare alla filiera delle riparazioni – inclusi i riparatori indipendenti – e ai consumatori l’accesso gratuito alle informazioni sulla riparazione e sulla manutenzione dei prodotti.

Dovrebbe essere il 30 marzo il giorno in cui la Commissione europea adotterà questa iniziativa, che, secondo Jean Pierre Schweitzer della ONG European Environmental Bureau EEB, replicherà l’innovativo approccio adottato dal regolamento sulle batterie, combinando diversi elementi: dall’approccio del ciclo di vita del prodotto, all’idea di includere un passaporto del prodotto digitale, con requisiti di durata e di riparazione.

Leggi anche

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino – Genitori green: risparmiare con un bambino e vivere in modo sostenibile

Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino

Anche voi potete essere genitori green: scoprite come risparmiare migliaia di euro nel primo anno di vita del vostro bambino e ridurre così l'impatto ambientale!
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

L’integrazione tra istruzione e industria ha assunto un ruolo cruciale nell’orientamento professionale degli studenti, e SESA Spa di Este ha aderito al progetto “Mestieri e futuro, la scuola e le realtà produttive del territorio”..
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima – Foto del terzo volo della Starship di SpaceX: una visione epocale nello spazio

Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima

Le foto del terzo volo di Starship di SpaceX, che rappresenta una pietra miliare nell’esplorazione spaziale, aprono una finestra senza precedenti su quello che ci aspetta nel prossimo futuro.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino – Vantaggi e requisiti delle caldaie a gas secondo la direttiva Case Green: investimento per il futuro

EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino

Dopo essere stata definitivamente approvata in seduta plenaria il 12 marzo 2024, la Direttiva Europea conosciuta come "Case Green" o EPBD (Energy Performance of Buildings Directive), ha suscitato grande interesse sul tema delle caldaie a gas.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno – Il futuro dell’automobile: una visione integrata fra elettrico e idrogeno

Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno

Nel contesto del futuro dell’automobile, due tecnologie stanno emergendo come protagoniste principali: le macchine elettriche e quelle a idrogeno.
Leggi di più
Torna in alto