Home » Green Economy » DNV: il nuovo standard ISCC Plus si allarga ora nuovi prodotti industriali

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – DNV: il nuovo standard ISCC Plus si allarga ora nuovi prodotti industriali – DNV: lo standard ISCC Plus è importante per un approccio uniforme alla sostenibilità

DNV: il nuovo standard ISCC Plus si allarga ora nuovi prodotti industriali

Novembre 26, 2023 |

Come sottolineato dagli esperti nei servizi di certificazione, formazione e gestione del rischio, DNV, l’introduzione dell’Agenda 2030 ha posto in luce la non sostenibilità del modello attuale di sviluppo in termini ambientali, economici e sociali. Questo ha enfatizzato l’importanza per le aziende di adottare una Produzione Responsabile per rispondere alle sfide poste dagli obiettivi di sviluppo sostenibile stabiliti dalle Nazioni Unite. In questo contesto, lo standard ISCC Plus si presenta come un’estensione del già esistente standard ISCC, un sistema di certificazione della sostenibilità allineato agli obiettivi dell’Agenda 2030, in particolare all’obiettivo n.12, focalizzato su “Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo“.

ISCC Plus, differenziandosi dal suo predecessore, è progettato per applicarsi a una vasta gamma di prodotti industriali, escludendo quelli legati ai biocarburanti e alle bioenergie. La sua portata abbraccia alimenti, biomasse solide, prodotti chimici e altro ancora. Il concetto cardine su cui si basa è che la sostenibilità di un prodotto deve essere attestata lungo l’intera filiera produttiva. Questo consente a ciascun attore della catena di approvvigionamento di accedere a prodotti “sostenibili” da fornitori certificati.

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – DNV: il nuovo standard ISCC Plus si allarga ora nuovi prodotti industriali – DNV: lo standard ISCC Plus è importante per un approccio uniforme alla sostenibilità
Fonte: Adobe Stock di aorphoto

DNV: lo standard ISCC Plus è importante per un approccio uniforme alla sostenibilità

Come spiega DNV, l’obiettivo primario di ISCC Plus è fornire soluzioni di sostenibilità per catene di approvvigionamento completamente tracciabili e libere da deforestazione. Le certificazioni secondo ISCC Plus offrono vantaggi significativi per le organizzazioni e l’ambiente. Gli operatori economici possono godere di accesso a nuovi mercati, migliorare la propria immagine e reputazione, ottimizzare i costi di certificazione e adottare un approccio uniforme alla sostenibilità attraverso sei principi applicabili alla produzione primaria.

La conformità a ISCC Plus consente una catena di fornitura interamente certificata, con entità all’interno della catena che condividono intenti e obiettivi comuni, e sistemi omogenei nella gestione dei flussi di dati. Essendo conforme alla ISO 17065, la certificazione consente di comunicare l’impegno verso i principi di sostenibilità attraverso l’uso del marchio di certificazione ISCC, sia per comunicazioni B2B sia B2C.

DNV afferma come lo standard ISCC Plus sia lo strumento chiave per gestire le risorse naturali

Dal punto di vista ambientale, la certificazione della filiera di produzione e commercializzazione di prodotti derivanti da biomasse contribuisce a proteggere la biodiversità delle risorse naturali, a preservare i terreni dallo sfruttamento agricolo e a ridurre gli impatti ambientali. Inoltre, favorisce la transizione ecologica. A livello pratico, lo schema ISCC Plus emerge come uno strumento chiave per gestire le risorse naturali in modo sostenibile, dimostrare il rispetto dei diritti umani e delle condizioni di lavoro, attuare comportamenti etici verso gli stakeholder e ridurre gli impatti ambientali delle attività agro-industriali.

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – DNV: il nuovo standard ISCC Plus si allarga ora nuovi prodotti industriali – DNV: lo standard ISCC Plus è importante per un approccio uniforme alla sostenibilità
Fonte: Adobe Stock di Krailas

DNV, con la sua esperienza nelle supply chain sostenibili, know-how nella verifica dei sistemi di rendicontazione del carbon footprint e water footprint e una vasta esperienza globale nelle filiere internazionali, offre un servizio di alto valore aggiunto. Grazie al suo rapporto diretto con ISCC e alla sua conoscenza approfondita dello standard, DNV ha già contribuito ad ampliare l’elenco dei prodotti/materiali certificabili, dimostrando il suo impegno verso la promozione di pratiche sostenibili nelle catene di approvvigionamento globali.

Fonte: www.dnv.it

Immagine di copertina: Adobe Stock di KritsanaMaimeetook81

Green Economy

Leggi anche

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino – Genitori green: risparmiare con un bambino e vivere in modo sostenibile

Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino

Anche voi potete essere genitori green: scoprite come risparmiare migliaia di euro nel primo anno di vita del vostro bambino e ridurre così l'impatto ambientale!
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

L’integrazione tra istruzione e industria ha assunto un ruolo cruciale nell’orientamento professionale degli studenti, e SESA Spa di Este ha aderito al progetto “Mestieri e futuro, la scuola e le realtà produttive del territorio”..
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima – Foto del terzo volo della Starship di SpaceX: una visione epocale nello spazio

Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima

Le foto del terzo volo di Starship di SpaceX, che rappresenta una pietra miliare nell’esplorazione spaziale, aprono una finestra senza precedenti su quello che ci aspetta nel prossimo futuro.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino – Vantaggi e requisiti delle caldaie a gas secondo la direttiva Case Green: investimento per il futuro

EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino

Dopo essere stata definitivamente approvata in seduta plenaria il 12 marzo 2024, la Direttiva Europea conosciuta come "Case Green" o EPBD (Energy Performance of Buildings Directive), ha suscitato grande interesse sul tema delle caldaie a gas.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno – Il futuro dell’automobile: una visione integrata fra elettrico e idrogeno

Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno

Nel contesto del futuro dell’automobile, due tecnologie stanno emergendo come protagoniste principali: le macchine elettriche e quelle a idrogeno.
Leggi di più
Torna in alto