Home » Economia circolare » I punti sicurezza di AirBank a disposizione delle imprese italiane

Abstract icon representing the ecological call to recycle and reuse in the form of a pond with a recycling symbol in the middle of a beautiful untouched jungle. 3d rendering.

I punti sicurezza di AirBank a disposizione delle imprese italiane

Novembre 10, 2022 | -

Vi siete mai chiesti se la vostra azienda sta rispettando l’ambiente, se le procedure HSE implementate sono corrette e se state ottemperando alle normative ambientali vigenti? Un’azienda di Piacenza trova una soluzione a questi problemi.

Grazie alle competenze e alle conoscenze tecniche sviluppate in oltre 20 anni di attività, AIRBANK, azienda leader in Italia nel settore dell’antinquinamento e della sicurezza industriale, è stata protagonista in numerose situazioni di emergenza e bonifica ambientale, mettendo a disposizione di enti pubblici ed aziende non solo prodotti per la risoluzione di varie problematiche, ma soprattutto soluzioni innovative permanenti.

Sulla base dell’esperienza aziendale, Airbank ha compreso come la prevenzione sia la strategia migliore quando si parla di problematiche ambientali e di sicurezza, di nuove normative e soluzioni di pronto intervento e gestione HSE (Health Safety Environment).

Prevenzione, aggiornamento e tempestività sono diventate le parole chiave nel corso di questi anni di attività per minimizzare il rischio e garantire sostenibilità e sicurezza sul luogo di lavoro.

Airbank nel marzo 2021, proprio per perseguire questa sua mission, ha creato i “Punti Sicurezza”: una speciale rete di supporto indirizzata alla gestione e contenimento delle emergenze ambientali. Facendo un’analisi allo stato attuale, i Punti Sicurezza sono attivi in 15 regioni e 20 province italiane, garantendo così un intervento capillare sul territorio. 

I Punti Sicurezza sono nati con l’obiettivo di garantire assistenza, supporto e fornitura di prodotti in caso di sversamenti di emergenza di liquidi infiammabili, agenti chimici e oli, sia a terra che in acqua, fornendo così un aiuto concreto e immediato a ogni tipo di azienda, ma anche a Vigili del Fuoco ed enti provinciali e comunali.

L’azienda in base alla sua esperienza e ai prodotti e servizi che commercializza può garantire uno stock di magazzino minimo sempre garantito sui principali prodotti di assorbimento di sostanze inquinanti, pensato per permettere alle diverse realtà di rifornire il magazzino fin da subito dopo un intervento e per poter intervenire in tutte quelle situazioni per le quali le quantità ordinarie a disposizione delle singole aziende non sono sufficienti. 

Un altro elemento importante del servizio è un’offerta di consulenza, anche tramite video tutorial, servizio di check up ambientale per prevenire futuri sversamenti e per fare da guida nell’applicazione delle procedure più idonee in caso di necessità.

“Dopo un anno, i Punti Sicurezza Airbank sono già un vero e proprio punto di riferimento per l’approvvigionamento straordinario di prodotti per la gestione di emergenze a terra e in acqua”, afferma Gloria Mazzoni, Presidente e Amministratore Delegato di Airbank. “La nostra esperienza ventennale ci ha insegnato che il tempo è un fattore chiave per non arrivare alla catastrofe ambientale e che l’intervento tempestivo è fondamentale per arginare situazioni pericolose e dannose. I Punti Sicurezza supportano le aziende e i territori in questo senso e aiutano ad agire con rapidità per salvaguardare la sicurezza sul luogo di lavoro e la salubrità dell’ambiente”. 

Leggi anche

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino – Genitori green: risparmiare con un bambino e vivere in modo sostenibile

Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino

Anche voi potete essere genitori green: scoprite come risparmiare migliaia di euro nel primo anno di vita del vostro bambino e ridurre così l'impatto ambientale!
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

L’integrazione tra istruzione e industria ha assunto un ruolo cruciale nell’orientamento professionale degli studenti, e SESA Spa di Este ha aderito al progetto “Mestieri e futuro, la scuola e le realtà produttive del territorio”..
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima – Foto del terzo volo della Starship di SpaceX: una visione epocale nello spazio

Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima

Le foto del terzo volo di Starship di SpaceX, che rappresenta una pietra miliare nell’esplorazione spaziale, aprono una finestra senza precedenti su quello che ci aspetta nel prossimo futuro.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino – Vantaggi e requisiti delle caldaie a gas secondo la direttiva Case Green: investimento per il futuro

EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino

Dopo essere stata definitivamente approvata in seduta plenaria il 12 marzo 2024, la Direttiva Europea conosciuta come "Case Green" o EPBD (Energy Performance of Buildings Directive), ha suscitato grande interesse sul tema delle caldaie a gas.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno – Il futuro dell’automobile: una visione integrata fra elettrico e idrogeno

Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno

Nel contesto del futuro dell’automobile, due tecnologie stanno emergendo come protagoniste principali: le macchine elettriche e quelle a idrogeno.
Leggi di più
Torna in alto