Home » Economia circolare » Il Festival dello sviluppo sostenibile 2023 all’insegna degli obiettivi dell’Agenda 2030

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il Festival dello sviluppo sostenibile 2023 all’insegna degli obiettivi dell’Agenda 2030 – Gli eventi organizzati dall’ASviS per il Festival dello sviluppo sostenibile 2023: Torino e Roma

Il Festival dello sviluppo sostenibile 2023 all’insegna degli obiettivi dell’Agenda 2030

Maggio 30, 2023 |

Il Festival dello sviluppo sostenibile, giunto quest’anno alla sua settima edizione, si è tenuto dall’8 al 24 maggio 2023 in diverse città italiane. L’iniziativa, promossa dall’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS) e dai suoi partner, ha trattato diffusamente tutte le importanti tematiche legate agli obiettivi dell’Agenda 2030. L’obiettivo, infatti, era riuscire a coinvolgere quante più persone possibili sulle questioni determinanti per il futuro del nostro pianeta a breve e a lungo termine. A tale scopo, grazie a un format innovativo in cinque tappe, il Festival dello sviluppo sostenibile 2023 si è spostato lungo tutta la penisola.

Il Festival ha preso il via a Napoli l’8 maggio con una serie di eventi focalizzati sulle problematiche specifiche del Sud e sulle disuguaglianze. Si è poi trasferito a Bologna, dove dall’11 al 14 maggio si sono tenute numerose iniziative incentrate sul rapporto tra le città e il clima. La terza tappa è stata Milano: qui il Festival ha affrontato gli aspetti economici dello sviluppo sostenibile, concentrandosi sui nodi cruciali di imprese e finanza. Dal 18 al 22 maggio il Festival dello sviluppo sostenibile si è spostato a Torino e numerosi eventi sono stati organizzati nell’ambito del Salone del Libro. Infine, nella tappa di Roma del 23 e 24 maggio è stato dato ampio spazio all’approfondimento di tematiche istituzionali.

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il Festival dello sviluppo sostenibile 2023 all’insegna degli obiettivi dell’Agenda 2030 – Gli eventi organizzati dall’ASviS per il Festival dello sviluppo sostenibile 2023: Torino e Roma
Fonte: Adobe Stock di Thomas Reimer

Alcuni eventi del Festival dello sviluppo sostenibile si sono svolti anche nella settimana precedente (1-7 maggio) e in quella successiva (25-31 maggio). Tutte queste iniziative, che si sono svolte nei “dintorni” del Festival, hanno testimoniato il desiderio della cittadinanza di creare una base di lavoro condivisa. La volontà di programmare una transizione ecologica ha infatti coinvolto numerosi attori, dai gruppi di lavoro dell’ASviS alle amministrazioni comunali, scuole e università.

Gli eventi organizzati dall’ASviS per il Festival dello sviluppo sostenibile 2023: Napoli e Bologna

Per l’evento di apertura del Festival dello sviluppo sostenibile 2023, a Napoli, l’ASviS ha programmato due sessioni di incontri con rappresentanti delle istituzioni nazionali e locali. In queste due sessioni si sono approfondite le importanti tematiche dello sviluppo sostenibile e il superamento delle disuguaglianze, obiettivi centrali nell’Agenda 2030.

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il Festival dello sviluppo sostenibile 2023 all’insegna degli obiettivi dell’Agenda 2030 – Gli eventi organizzati dall’ASviS per il Festival dello sviluppo sostenibile 2023: Torino e Roma
Fonte: Adobe Stock di Prostock-studio

L’evento del 9 maggio, “Innovazione e ricerca per il futuro del Made in Italy agroalimentare”, si è concentrato sugli obiettivi 2 e 9 dell’Agenda 2030. Questi obiettivi sono, rispettivamente, “Sconfiggere la fame” e “Imprese, innovazione e infrastrutture”. La pagina dedicata all’evento spiega che l’uso di tecnologie avanzate sta rivoluzionando il modo in cui viene prodotto, distribuito e commercializzato il cibo. Ciò si traduce in un miglioramento dell’efficienza produttiva, della tracciabilità, della gestione dei rischi e della sostenibilità della filiera.

L’obiettivo 5 dell’Agenda 2030, “Parità di genere”, è stato affrontato nel corso dell’evento del 10 maggio intitolato “Buone pratiche territoriali per l’eguaglianza di genere. Focus su disuguaglianze e differenze tra e nei territori”. Nella stessa giornata, l’evento “Tra povertà e ricchezza educativa: le scuole al centro di alleanze territoriali” si è focalizzato sull’obiettivo 4, “Istruzione di qualità”.

La tappa bolognese del Festival dello sviluppo sostenibile 2023 è stata l’occasione per affrontare l’obiettivo 11 dell’Agenda 2030, “Città e comunità sostenibili”. Insieme a Bergamo, Firenze, Milano, Padova, Parma, Prato, Roma e Torino, Bologna è una delle città italiane selezionate dalla UE per partecipare alla Missione 100 Climate neutral and smart cities by 2030. Tutte queste città hanno avuto modo di confrontarsi durante l’incontro di venerdì 12 maggio intitolato “La neutralità climatica al 2030, una sfida possibile. Le nove città italiane della Missione europea si raccontano”.

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il Festival dello sviluppo sostenibile 2023 all’insegna degli obiettivi dell’Agenda 2030 – Gli eventi organizzati dall’ASviS per il Festival dello sviluppo sostenibile 2023: Torino e Roma
Fonte: AdobeStock di evening_tao

A Bologna si è parlato anche di transizione ecologica, cultura e cambiamento climatico, e del ruolo dei giovani nella promozione di uno sviluppo sostenibile.

Gli eventi organizzati dall’ASviS per la tappa milanese del 2023

Durante la tappa milanese del Festival dello sviluppo sostenibile 2023 è stato dato ampio spazio a numerosi obiettivi dell’Agenda 2030. L’evento di lunedì 15 maggio, “Crisi geopolitiche, multilateralismo, aiuto allo sviluppo: quali scenari futuri?” è stato all’insegna dell’obiettivo 17, “Partnership per gli obiettivi”. A questo evento, patrocinato dal Comune di Milano e supportato da Confimprese e Fondazione Cariplo, hanno partecipato numerosi rappresentanti delle istituzioni italiani ed europei.

Il 16 maggio, nell’evento “Greenwashing e social washing, un ostacolo alla giusta transizione ecologica” sono stati toccati gli obiettivi 7, 12 e 13 dell’Agenda 2030. Questi sono “Energia pulita e accessibile”, “Consumo e produzione responsabili” e “Lotta contro il cambiamento climatico”. Inoltre, nel corso dell’evento è stato presentato il Position Paper “La decarbonizzazione dei trasporti. Proposte per un nuovo Pniec”, redatto dal gruppo di lavoro dell’ASviS sull’obiettivo 11 dell’Agenda 2030.

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il Festival dello sviluppo sostenibile 2023 all’insegna degli obiettivi dell’Agenda 2030 – Gli eventi organizzati dall’ASviS per il Festival dello sviluppo sostenibile 2023: Torino e Roma
Fonte: Adobe Stock di pusteflower9024

L’obiettivo 11, “Città e comunità sostenibili”, è stato anche al centro dell’evento del 17 maggio, “Mettere a terra la Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile. Il Sistema multilivello di Strategie regionali e Agende locali”, che si è tenuto al Palazzo Pirelli. Nel pomeriggio, invece, l’Acquario Civico ha ospitato il convegno “Il salto da gigante – Una Terra per tutti”, incentrato sugli obiettivi 6, 14 e 15 dell’Agenda 2030. Questi obiettivi (“Acqua pulita e servizi igienico sanitari”, “Vita sott’acqua” e “Vita sulla Terra”) hanno animato un ampio dibattito tra gli esperti presenti all’incontro.

In generale, nel corso della tappa milanese del Festival dello sviluppo sostenibile 2023 imprese e istituzioni hanno dato vita a un dialogo proficuo e costruttivo. Questo dialogo ha evidenziato soprattutto come un approccio basato sul multiculturalismo e la cooperazione sia essenziale per affrontare le sfide connesse alla transizione sostenibile.

Gli eventi organizzati dall’ASviS per il Festival dello sviluppo sostenibile 2023: Torino e Roma

La tappa torinese del Festival dello sviluppo sostenibile 2023 si è aperta il 18 maggio con un focus sull’obiettivo 3 dell’Agenda 2030, “Salute e benessere”. Nella magnifica cornice del Salone del libro di Torino, infatti, si è svolto l’evento “Conoscere fa bene: il ruolo dell’health literacy nella promozione della salute”. Nel corso dell’incontro, spiega la pagina dedicata all’evento, si è riflettuto sugli innumerevoli ambiti che concorrono a costruire percorsi di alfabetizzazione sanitaria. Inoltre, «tra i temi chiave della riflessione ci sono state le modalità con cui rendere più inclusiva e innovativa la comunicazione sulla salute».

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il Festival dello sviluppo sostenibile 2023 all’insegna degli obiettivi dell’Agenda 2030 – Gli eventi organizzati dall’ASviS per il Festival dello sviluppo sostenibile 2023: Torino e Roma
Health literacy

L’evento del 19 maggio, “Diritti, etica e governance dell’intelligenza artificiale: scenari e proposte per un futuro sostenibile” si è focalizzato invece sull’obiettivo 16. Questo evento ha trattato l’obiettivo “Pace, giustizia e istituzioni solide” in due tavole rotonde dedicate agli scenari futuri e alla relazione responsabile tra persone e intelligenza artificiale.

L’ultima tappa del Festival dello sviluppo sostenibile 2023, a Roma, si è aperta con un evento organizzato dall’ASviS in collaborazione con il Forum Disuguaglianze Diversità. Questo evento, intitolato “Alle radici delle disuguaglianze di genere: il ruolo degli stereotipi nelle transizioni”, ha affrontato gli stereotipi di genere in una prospettiva intersezionale. Sono stati infatti trattati simultaneamente gli obiettivi 1 (“Sconfiggere la povertà”), 10 (“Ridurre le disuguaglianze”) e 5 (“Parità di genere”) contenuti nell’Agenda 2030.

Martedì 24 maggio, l’Aula dei Gruppi parlamentari della Camera dei Deputati ha ospitato l’evento conclusivo del Festival: “L’Italia e lo sviluppo sostenibile: urgenze, aspettative e impegni”. In questa occasione è stato presentato un documento di sintesi delle attività e delle riflessioni che hanno animato il Festival dello sviluppo sostenibile 2023.

Fonte: 2023.festivalsvilupposostenibile.it

Immagine di copertina: Adobe Stock di metamorworks

Leggi anche

Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino – Genitori green: risparmiare con un bambino e vivere in modo sostenibile

Genitori green: risparmiare e vivere a impatto zero con un bambino

Anche voi potete essere genitori green: scoprite come risparmiare migliaia di euro nel primo anno di vita del vostro bambino e ridurre così l'impatto ambientale!
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

SESA Spa di Este aderisce al progetto “Mestieri e futuro” promosso da Confindustria e Settore Education AICQ

L’integrazione tra istruzione e industria ha assunto un ruolo cruciale nell’orientamento professionale degli studenti, e SESA Spa di Este ha aderito al progetto “Mestieri e futuro, la scuola e le realtà produttive del territorio”..
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima – Foto del terzo volo della Starship di SpaceX: una visione epocale nello spazio

Il terzo volo di prova della Starship di SpaceX: un momento epocale nell’esplorazione spaziale con foto mai viste prima

Le foto del terzo volo di Starship di SpaceX, che rappresenta una pietra miliare nell’esplorazione spaziale, aprono una finestra senza precedenti su quello che ci aspetta nel prossimo futuro.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino – Vantaggi e requisiti delle caldaie a gas secondo la direttiva Case Green: investimento per il futuro

EPBD: la Direttiva sulle Case Green sul tema delle caldaie a gas e il loro destino

Dopo essere stata definitivamente approvata in seduta plenaria il 12 marzo 2024, la Direttiva Europea conosciuta come "Case Green" o EPBD (Energy Performance of Buildings Directive), ha suscitato grande interesse sul tema delle caldaie a gas.
Leggi di più
Impatto Zero – Green economy – Blog Ecosostenibile – Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno – Il futuro dell’automobile: una visione integrata fra elettrico e idrogeno

Il futuro dell’automobile: elettrico vs idrogeno

Nel contesto del futuro dell’automobile, due tecnologie stanno emergendo come protagoniste principali: le macchine elettriche e quelle a idrogeno.
Leggi di più
Torna in alto